Diffusori acustici Speculari

 di Mario Bon

11 febbraio 2012

 

Una coppia di diffusori acustici può essere speculare o non speculare.  Un sistema speculare può essere disposto in tre modi  e questa alternativa può generare qualche dubbio sul modo migliore di impiegarle.

 

Non speculare: maggiore quantità di prime riflessioni dalla parete destra. Il canale centrale virtuale, riprodotto dal tweeter, è spostato  a sinistra mentre il basso suona al centro. Canale destro e sinistro possono essere scambiato. Questa è la situazione peggiore

 

Coppia Speculare:  Riflessioni   laterali minime  (uguali  a  destra e a sinistra) L’immagine tende ad essere confinata tra I due diffusori. Il canale centrale è al centro.

Coppia Speculare:  Riflessioni   laterali massime  (uguali  a  destra e a sinistra) L’immagine tende ad espandersi orizzontalmente. Il canale centrale è al centro.

 

Coppia Speculare ruotata: come sopra ma disposta in orizzontale. In questo caso la specularità è ancora più importante. Le riflessioni sono analoghe alla situazione  precedente.

 

Coppia Simmetrica: il diffusore destro e sinistro possono essere scambiati. La quantità di riflessioni laterali viene modulata ruotando i diffusori più o meno verso il punto di ascolto. Il canale centrale è al centro.

 

Per assicurare la corretta ricostruzione della Spazialità (posizione orizzontale delle sorgenti virtuali) la coppia di diffusori deve essere speculare o simmetrica e posizionata    con una certa simmetria nella stanza.

 

 

 

Dffusori con due assi di  simmetria. Se il sistema è un due vie e mezza porre il woofer  in alto o in basso può cambiare l’altezza dell’immagine.  Se il sistema è un due vie puro   (configurazione d’Appolito) possiede due assi di simmetria.

 

 

Tipico canale centrale. Questa è una configurazione d’Appolito ma è stata fatta molto  prima  che fosse battezzata n questo modo.

 

 

I modelli Tebaldi, Malibran e Caruso Models sono coppie speculari con I woofer in un lato. Opera raccomanda di disporre I diffusori con I woofer all’interno della coppia. Questo non esclude la possibilità di disporre i woofer all’esterno (se piace)

 

 

 

Opera Prima, 2006. Reflex a due vie con condotto anteriore in coppie speculari. La configurazione consigliata è quella qui a sinistra.

Questa sistemazione incrementa le riflessioni laterali..

 

 

 

Opera Mezza. Sistema Reflex a due vie con condotto posteriore in coppie speculari. In questo caso non c’è diffusore destro e sinistro..

 

Tutti I diffusori Opera sono in coppie speculari o simmetriche.