Effetto Coincidenza

Riguarda le lastre.

L'Effetto Coincidenza si verifica quando la lunghezza d'onda delle onde flessionali in una lastra coincide con la proiezione, sulla lastra, della lunghezza d'onda del suono incidente secondo un determinato angolo.
Esiste una frequenza, detta frequenza critica, al di sotto della quale l'effetto coincdenza non si verifica.
In corrispondenza della frequenza critica si ha la massima trasmissione del suono.
L'effetto coincidenza di osserva sulle pareti delle strutture (muri) ma anche sui diaframmi degli altoparlanti in particolare in quelli in carta (attorno a 700 Hz).
Spesso la frequenza critica corrisponde alla rionanza naturale del rim (bordo esterno). Alla frequenza critica l'effetto mascherante delle riflessioni che avvengono all'interno della cassa massimo.