Elettrinica Digitale:  Simboli

 

Algebra Booleana: Le porte logiche

 

Una porta logica è un dispositivo con due ingressi e una uscita. All’ingresso vengono presentati i valori di due variabili A e B e in uscita appare il “risultato” della particolare operazione eseguita dalla porta. L’operazione realizzata dalla porta viene descritta nella “Tabella diverità”.

Ricordiamoci, a questo punto, che le quattro operazioni (somma, differenza, moltiplicazione e divisione) sono in realtà una sola operazione (la somma) e che quindi l’unica operazione che di deve riprodurre è la somma. In sostanza un computer, dal punto di vista matematico,  sa fare un’unica operazione: la somma.

 

Un dispositivo FPGA contiene una moltitudine di porte (AND, NAND, OR; ecc.) per le quali è possibile decidere le connessioni recipriche. In questo modo si realizzano le funzioni necessarie. Si tratta di una programmazione hardware.

In sostanza un dispositivo FPGA offre un insieme di supporto sul quale si possono definire le relazioni a piacere. I dispositivi FPGA si programmano una sola volta. I dispositivi PAL sono riprogrammabili.

Probabilmente il cervello opera come un dispositivo a metà strada tra un PAL e un FPGA.

 

 

AND

INPUT

OUTPUT

A

B

A \cdot B

0

0

0

0

1

0

1

0

0

1

1

1

 

NAND

il cerchietto sul terminale di uscita indica la negazione

 

il NAND è un AND negato

INPUT

OUTPUT

A

B

\overline{A \cdot B}

0

0

1

0

1

1

1

0

1

1

1

0

 

OR

INPUT

OUTPUT

A

B

A + B

0

0

0

0

1

1

1

0

1

1

1

1

 

NOR

il NOR è un OR negato

INPUT

OUTPUT

A

B

\overline{A + B}

0

0

1

0

1

0

1

0

0

1

1

0

 

XOR

detto anche OR esclusivo

(parità)

INPUT

OUTPUT

A

B

o A o B

0

0

0

0

1

1

1

0

1

1

1

0

 

XNOR

(parità)

 

lo XNOR è un XOR negato

INPUT

OUTPUT

A

B

o A o B neg.

0

0

1

0

1

0

1

0

0

1

1

1

 

NOT

 

esegue l’inversione da 0 a 1

o da True  a False

Rappresenta l’operazione di complementarietà

INPUT

OUTPUT

A

NOT A

0

1

1

0