Raggio terrestre

Il raggio della Terra è la distanza del centro della Terra dalla sua superficie al livello medio del mare. La Terra non è una sfera perfetta ma piuttosto un ellissoide appiattito in corrispondenza del Polo Nord e Sud, perciò chiamato anche sferoide oblato o geoide. La forma non perfettamente sferica della Terra comporta che il suo raggio vari a seconda di dove venga misurato.

 

Raggio equatoriale

Il raggio equatoriale (ovvero il raggio della circonferenza immaginaria quale l'equatore) della Terra è approssimativamente pari a 6378,388 chilometri.

Raggio polare

 

Il raggio polare della Terra (distanza del centro della Terra da uno dei due Poli) è approssimativamente pari a 6355,988 chilometri

Raggio quadratico medio

 

Il raggio quadratico medio (Qt) di un ellissoide è un metodo più accurato per esprimere il raggio della Terra.

Q_r = \sqrt{\frac{3a^2 + b^2}{4}}

dove a è il raggio equatoriale e b il raggio polare.

Per la Terra:

Q_r = 6\;372{,}795\;477\;598 \ \mathrm{km} \;.

Raggio medio

 

Il raggio medio è approssimativamente pari a 6371,005076123 kilometri. Questo numero è derivato mediando le distanze centro-superficie di tutti i punti del globo. In modo equivalente il raggio medio è

A_r = \sqrt{\frac{a^2+\frac{ab^2}{\sqrt{a^2-b^2}}\ln{(\frac{a+\sqrt{a^2-b^2}}b)}}{2}}= \sqrt{\frac{A}{4\pi}}

dove A è l'area della superficie terrestre. Questo sarebbe il raggio di una ipotetica sfera perfetta che avesse la stessa area della superficie della Terra.

 

 

 

 

 

 

Cronologia delle misurazioni del raggio terrestre

Geodesista

Luogo

Anno

Raggio (metri)
(equatoriale - polare)

Schiacciamento

Eratostene

Egitto

230 a.C.

6 314 500

 

Posidonio

Egitto e Rodi

100 a.C.

7 064 055

 

Abelseda

Arabia

827

7 122 910

 

Al-Biruni

Persia

995

6 339 600

 

Albazen

Arabia

1100

6 074 308

 

Fernal

Francia

1528

6 448 480

 

Snell

Olanda

1617

6 099 082

 

Norwood

Inghilterra

1635

6 412 592

 

Ricolli e Firmali

Lombardia

1658

6 865 301

 

Picard

Francia

1669-1672

6 369 140

 

Cassini

Francia

1681-1718

6 411 948

 

Everest

 

1830

6 377 276 - 6 356 075 

1/300,8

Bessel

 

1841

6 377 397 - 6 356 079

1/299,15

Clarke

 

1866

6 378 206 - 6 356 584

1/294,98

Clarke

 

1880

6 378 301 - 6 356 584

1/293,47

Hayford

 

1909

6 378 388 - 6 356 912

1/297

Fischer

 

1960

6 378 160 - 6 356 778

1/298,3


dove lo schiacciamento è così definito:

 

\mbox{Schiacciamento} = \frac{\mbox{Raggio equatoriale - Raggio polare}}{\mbox{Raggio equatoriale}}

 

Per fare un confronto, pianeti come Giove e Saturno, la cui velocità di rotazione è maggiore di quella della Terra, hanno uno schiacciamento di 1/15 e 1/10 rispettivamente.