Rifrazione

 

La rifrazione è un fenomeno che si osserva quando un’onda attraversa mezzi dove la velocità di propagazione è diversa.

Un’onda, quando incontra un ostacolo esteso, viene sempre in parte riflessa, in parte assorbita ed in parte trasmessa. L’onda trasmessa subisce rifrazione (a causa della variazione di velocità di propagazione).

Quando si immerge una cannuccia in un bicchiere d’acqua sembra che la cannuccia si “spezzi”. In realtà questa illusione ottica dipende dalla diversa velocità della luce nell’aria e nell’acqua per cui i raggi trasmessi vengono deviati con un angolo diverso. Per quanto riguarda il suono i fenomeni di rifrazione si osservano quando, per esempio, il suono attraversa zone con diversa temperatura e/o umidità (che modificano la velocità del suono).

Evidentemente questo accade all’aperto o in ambienti molto vasti e si osserva molto raramente negli ambienti domestici. La rifrazione è regolata dalla legge di Snell

 

Fenomeni di rifrazione

 

 

La legge di Snell descrive quanto i raggi sono deviati quando passano da un mezzo ad un altro. Se il raggio proviene da una regione con indice di rifrazione n_1ed entra in un mezzo ad indice n_2gli angolo di incidenza \theta_1e di rifrazione \theta_2sono legati dall'espressione:

\frac{\sin \theta_1}{\sin \theta_2} = \frac{v_1}{v_2} = \frac{n_2}{n_1}

dove v_1e v_2sono le velocità nei mezzi.

Legge di Snell da Wikipedia