Trasformazione Lineare:

 

Un amplificatore, un diffusore, qualsiasi dispositivo … si dice lineare se non aggiunge al segnale che lo attraversa alcun tipo di distorsione (armonica, intermolulazione, doppler, di incrocio, ecc.).

 

Più tecnicamente, da un punto di vista matematico, nell’ambito dell’algebra lineare:

 

una trasformazione lineare  è una funzione tra spazi vettoriali che preserva le combinazioni lineari.

Una trasformazione lineare è un omomorfismo tra spazi vettoriali.

Un sistema lineare è un sistema omomorfo.

 

Nella Teoria dei Sistemi un sistema si dice lineare se per esso vale il principio di sovrapposizione degli affetti.

 

 

Una trasformazione lineare preserva i segnali sinusoidali in forma

Ovvero

I segnali sinusoidali sono invarianti in forma per trasformazioni lineari.