CMRR (Common Mode Rejection Ratio):

Reiezione di modo comune

26 novembre 2016

 

Tale parametro, Reiezione di modo comune, esprime la capacità di un amplificatore differenziale di non amplificare il segnale di modo comune (rispetto ai segnali in modo differenziale). Il segnale di modo comune è il segnale contemporaneamente applicato agli ingressi invertente e non invertente (la parte comune del segnale presente agli ingressi). In teoria la Reiezione di modo Comune dovrebbe essere infinita.

Esso viene definito come il rapporto tra la amplificazione di modo differenziale Ad  e quella di modo comune Ac

Un buon operazionale deve offrire un CMRR di almeno 100 dB e comunque mai inferiore a 70 dB.

Il CMRR, di norma, diminuisce al crescere della frequenza del segnale.

 

 

Assieme al CMRR deve essere valutata la capacità dell’amplificatore di rigettare i segnali provenienti dall’alimentazione (ripple). In particolare si dovrebbe valutare l’intermodulazione tra i residui di rete ed un segnale in ingresso di frequenza prossima a 50 Hz.

 

Da questo punto di vista appaiono avvantaggiati gli amplificatori dotati di alimentazione regolata.