Crimpature (tipo di connessione meccanica)

 

CRIMP (connessione a crimpare): Tecnica di giunzione che prevede il serraggio del terminale sul cavo, mediante idonei attrezzi, senza saldatura. La crimpatura avviene per schiacciamento meccanico cosicché il cavo rimane bloccato sul connettore a causa della pressione esercitata. Ciò generalmente garantisce anche un buon contatto elettrico. La crimpatura avviene in due parti del cavo: sul conduttore e sul rivestimento isolante, quest’ultimo serraggio aumenta la resistenza del sistema. L'operazione di crimpatura è irreversibile, nel senso che, una volta applicato il connettore alla parte terminale del cavo, risulta impossibile sfilarlo senza danneggiare cavo e connettore. La giunzione fredda così realizzata migliorerebbe la resistenza di contatto fra i due metalli grazie all'eliminazione del materiale di brasatura (lo stagno). Ma il crimping presenta anche altri vantaggi. Per esempio la durabilità meccanica (e quindi l'affidabilità nel tempo) è senz'altro superiore alla tradizionale saldatura, a patto di proteggerla dagli agenti esterni.

 

Crimpare:

neologismo ricavato dal verbo inglese to crimp, restringere. Fissare l'intestatura  con un apposita pinza denominata, per derivazione, crimpatrice. Sinonimo: serraggio