Evoluzione
12 luglio 2018
MB


L'evoluzione è un processo che riconosciamo a posteriori. I viventi modificano la propria anatomia e fisiologia attraverso due meccanismi: la mutazione e l'adattamento. Le mutazioni possono essere indotte, per esempio, dalla radioattività o da eventi casuali. L'adattamento è un processo che altera l'anatomia e la fisiologia in base al principio dell'uso. Il corpo dei viventi reagisce atrofizzando le parti che non vengono utilizzate e rinforzando quelle che vengono più utilizzate. Alla fine sopravvivono le specie che risultano compatibili (adatte) all'ambiente. Quelle non adatte si estinguono. L'uomo prima si adatta all'ambiente e poi tende ad adattare l'ambiente a sé stesso.