Gestalt
12 luglio 2018
MB


Scuola di psicologia nata agli inizi del XX sec., secondo il quale ogni percezione si presenta all'esperienza come un tutto unico, come una struttura definitiva avente una sua forma individuale, e non come una giustapposizione di unitÓ elementari.Il postulato dell'isomorfismo stabilisce che:"esiste un'identitÓ strutturale tra il piano dell'esperienza diretta - piano fenomenico - e quello dei processi fisiologici ad esso sottostanti".In realtÓ si dovrebbe dire che:"esiste una corrispondenza tra l'osservato - piano fenomenico - e le configurazioni sinaptiche".Se tale corrispondenza Ŕ un isomorfismo allora la rappresentazione dell'osservato Ŕ corretta e consente di ottenere previsioni. Va poi detto che non sempre 1+1=3. Vedere "canale centrale virtuale".