Morte
12 luglio 2018
MB


La morte è uno stato. Morto significa privato della vita. Solo ciò che è stato vivo può morire. Il gatto muore, un sasso non muore.Le principali cause di morte dei neuroni sono:

- la mancanza di ossigeno,
- l'eccesso di calore
- i traumi (700N/m2 sfondano il cranio)

Quando un neurone non è in grado di funzionare correttamente si suicida.Quello che spaventa della morte non è la morte in sé (che è uno stato di cui non possiamo avere esperienza diretta, vds Epicuro) ma il morire (di cui possiamo avere esperienza diretta) e, ancor più, l'incertezza di ciò che avviene "dopo la morte".Le cause di morte dei neuroni determinano la dimensione massima del cervello e quindi la necessità di realizzare economia di pensiero attraverso l'unità di trattazione.