ITD
31 marzo 2020
MB


ITD (Interaural Time Difference): differenza di tempo che intercorre tra la percezione del suono dalle due orecchie. Questa differenza viene utilizzata per stabilire la direzione di provenienza dei suoni la cui lunghezza d'onda paragonabile alle dimensioni della testa (anche se la percezione della direzione delle basse frequenze scarsa a causa della loro lunghezza d'unda). Considerando la distanza tra le orecchie di 25 cm il massimo IDT vale circa 0.7 millisecondi. Il minimo pare sia di 100 nanoSecondi (!) ma io non ci credo.