Max_0 (2018)

Dati preliminari

Le caratteristiche dichiarate possono cambiare senza preavviso

(nota la foto è provvisoria)

 

 

 

foto provvisoria

 

 

Sistema:

da scaffale -  Reflex anteriore

Altoparlanti:

1  woofer da 8 pollici

 

1 driver a compressione da 1 pollice

Numero di vie:

2 vie  

Risposta in Frequenza:

40-20000 Hz in ambiente

Cross-over:

Woofer: passa basso 12 dB

 

Tweeter: passa alto 12 dB

 

Frequenza di Crossover tra 1 e 1.5KHz

Controlli

Switch a 2 posizioni (Valvole-stato solido)

Potenza:

 

100 watt RMS

Amplificatore consigliato:

da 10 RMS in su – senza clipping

Sensibilità:

93 dB a 1 metro con 2.83Vrms

Impedenza Nominale:

8 ohm (minimo  6 Ohm)

Posizione in ambiente:

se vicina agli angoli si consiglia di chiudere uno o due  condotti reflex 

Dimensioni :

 

Peso:

  Kg

 

Questo nuovo modello Unison  MAX_0 nasce per essere abbinato, in particolare, agli amplificatori a valvole Unison Research. A tale scopo non solo la sensibilità ma soprattutto l’impedenza sono stati ottimizzati. Si tratta di un due vie da scaffale caricato in reflex di dimensioni compatte con due condotti reflex anteriori. Questo diffusore può essere utilizzato anche come canale anteriore o posteriore nei sistemi Home Theatre. Utilizzandone due coppie (frontale e posteriore) di MAX_0 si compone un sistema Home Theatre di dimensioni contenute ma di grande impatto emotivo che non richiede necessariamente un canale centrale o sub-woofer.

La MAX_0 presenta una risposta ben estesa verso le basse frequenza e riproduce volumi sonori importanti,  x con una tipica gamma media chiara e definita e una riproduzione delle frequenze  alte  di altissima qualità.

Non è difficile da inserire nell’ambiente.

 

Altoparlanti.

 

Il woofer da 8”  (di produzione italiana) è  dotato di un diaframma realizzato a partire da un impasto feltrizzato di fibre vegetali e fibre di carbonio, bobine mobile da 51 mm a due strati (uno interno ed uno esterno) con supporto della bobina in alluminio. Il woofer è dotato di un anello metallico per il controllo della variazione del flusso che riduce la distorsione armonica e di intermodulazione a livelli ampiamente non udibili. Il magnete è in neodimio. La sospensione esterna è realizzata in tessuto composto da tessuto e poliestere conformato a tripla onda e smorzato con un prodotto di nuova concezione. Il cestello è pressofuso per la massima rigidezza. Questo woofer sopporta oltre 200 Watt di potenza continua, molto più di quanto dovrà sopportare nelle effettive condizioni d’uso. Questo garantisce la completa assenza di qualsiasi fenomeno di compressione termica.

Il Driver a compressione (di produzione italiana) ha un diaframma in alluminio da un pollice ed un quarto con bobina in filo di alluminio. E’ caricato con una tromba ellittica ESS Constant Coverage (60°x50°) realizzata in poliuretano. Incredibilmente robusto, lineare e con un suono naturale e privo di qualsiasi nasalità. L’indice di direttività (directivity index) è costante entro più o meno 0.85 dB fino a oltre 12kHz..

 

 

Cross-Over

 

 

Il cuore di questo diffusore è il cross-over cui è stata dedicata una attenzione molto particolare.

L’incrocio elettrico è simmetrico (12/12 dB/ottava) posto tra 1 e 1.5 kHz. E’ realizzato con componenti di qualità e bassa tolleranza che vengono ulteriormente selezionati ed accoppiati. Le induttanze, in rame OFC  e autocementate, sono prodotte in Italia da SET. I condensatori sono Mundorf (a bassa tolleranza) ed i resistori sono MOX all’1% di tolleranza e basso coefficiente di temperatura. ll cross-over è montato su PCB realizzato in Italia da SET.  Il mobile, naturalmente, è realizzato in Italia. A parte i condensatori ed i resistori, tutto il diffusore è stato progettato e realizzato in Italia. 

Vicino alle connessioni di ingresso, c’è uno switch che adegua il diffusore agli amplificatori a valvole o allo stato solido.

Questo cross-over è realizzato implementando il modulo GTN (Genesis Transparent Network). 

Particolare cura è stata posta per rendere la curva di impedenza il più regolare possibile per ridurre l’effetto dei cavi e del fattore di smorzamento dell’amplificatore. In particolare il minimo di impedenza è stato mantenuto attorno a 6 ohm. L’impedenza elettrica è conforme alla normativa DIN 45500 per i diffusori da 8 ohm nominali.

 . 

Per concludere i due connettori esterni sono i ben noti ed apprezzati connettori utilizzati anche negli amplificatori Unison Research. Accettano forcelle, banane (da 4 millimetri)  e filo spellato garantendo un contatto elettrico e meccanico sicuro ed efficace.

 

 

Cabinet

 

Il mobile è realizzato in MDF da 25 mm di spessore impiallacciato in legno naturale ed è dotato di due condotti reflex anteriori. La struttura è ulteriormente irrigidita dai rinforzi interni.

Il volume interno del cabinet  (di circa 24 litri) ha le pareti interne rivestite con lastre di poliuretano a celle aperte anche a profilo piramidale.

 

Il pannello frontale è rivestito in pelle sintetica. Gli altoparlanti sono montati a filo del pannello e il lato interno del pannello frontale è opportunamente fresato per evitare colorazioni in gamma media.

In sostanza, pur essendo un diffusore realizzato con componenti adatti all’impiego professionale, il cabinet è stato realizzato  seguendo i dettami dell’ HiFi: altoparlanti a filo e bordi arrotondati per non “rovinare” la risposta impulsiva con dannose diffrazioni ai bordi.

 

Il diffusore può essere sistemato su un mobile o su stand ma può anche essere posto direttamente su pavimento avendo cura di orientare l’asse della tromba verso il punto di ascolto.